Sciopero Malpensa Linate

INDETTO SCIOPERO A SEA 29/02/08 dalle ore 12.00 alle ore 16.00, sia a Linate che a Malpensa. SLAI-COBAS, FLAI TRASPORTI E SERVIZI, CUB TRASPORTI

Lo sciopero si indice:

  1. visto che sia SEA, che il Comune di Milano, in quanto maggior azionista, continuano a glissare la richiesta sindacale di rinnovare gli impegni sulle garanzie occupazionali;
  2. vista la volontà della SEA di richiedere prioritariamente gli ammortizzatori sociali, come soluzione di tutti i mali, e al tempo stesso di continuare con le terziarizzazioni di importanti settori;
  3. visto che si richiede l'utilizzo degli ammortizzatori sociali non con criteri congiunturali, ma piuttosto con criteri strutturali per far fuoriuscire il lavoro stabile ed inserire negli aeroporti il lavoro precario;
  4. visto che SEA non vuole arrivare ad un accordo per il superamento dei contratti a termine, atipici ed interinali, con l'assunzione di questi lavoratori a tempo indeterminato;
  5. viste le politiche della SEA di progressivi ridimensionamenti dell'Handling con la perdita di contratti di importanti Compagnie Aeree e di una sostanziale mancanza di prospettive che fa pensare soltanto ad una SEA immobiliare orientata a sfruttare il monopolio aeroportuale a favore di pochi e a danno di molti;
  6. viste le politiche della SEA in merito agli appalti dei settori Sicurezza di Linate e Malpensa, alla promozione di continui appalti nei settori dell'assistenza passeggeri, del trasporto equipaggi e passeggeri alla ditta Air Pullman a cui è stato concesso anche il servizio navetta dal Terminal uno al 2 e viceversa;
  7. vista l'impossibilità di conoscere l'entità degli appalti in altri settori della SEA (tecnici, informatici, manutentivi, amministrativi) per mancanza di informazione da parte dellAzienda alle RSU;
  8. visto la mancata informazione e consultazione, su tutti i problemi, alle RSU da parte di SEA.

8/2/2008

SLAI-COBAS   

FLAI TRASPORTI E SERVIZI                  

CUB TRASPORTI