ATM Milano

SLAI Cobas EAV BUS: Lo sciopero di Venerdì 13 Marzo è confermato!

Dopo l’incontro odierno con i dirigenti aziendali e la stesura del verbale di mancata conciliazione con il quale l’azienda prende solo “atto delle richieste formulate che sono alla base della proclamazione dello sciopero”, confermiamo l’astensione dal lavoro proclamata per Venerdì 13 Marzo.
EAV BUS ci ha comunicato che non c’è ancora il piano industriale aziendale!
EAV BUS non è disponibile al recupero economico della voce CAU (€ 204,95 al mese) come primo passo per tornare ad avere potere d’acquisto della busta paga diventata ormai troppo leggera, anche considerando il lavoro di grande responsabilità alla guida ed usurante a partire dai turni!
Per quanto riguarda il personale inidoneo, EAV BUS di fatto non riconosce il comma 2 dell’Art. 42 del Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro! (<<Il lavoratore che viene adibito a mansioni inferiori conserva la retribuzione corrispondente alle mansioni precedentemente svolte, nonché la qualifica originaria.>>)
Lavoratori, occorre dimostrare all’azienda unione e determinazione sulla strada della lotta aderendo tutti (giovani ed anziani) allo sciopero proclamato nel rispetto delle leggi vigenti, continuando a rimanere uniti per la successiva azione di 24 ore!
Ricordiamo che lo sciopero è un diritto sancito dalla Costituzione e che possono aderire tutti i lavoratori, iscritti e non ai sindacati!
VENERDÌ 13 MARZO

DALLE ORE 08,30 ALLE 12,30 PER IL PERSONALE VIAGGIANTE

LE ULTIME QUATTRO ORE DEL TURNO PER IMPIEGATI, AMMINISTRATIVI E REPARTO MANUTENZIONI. SU LA TESTA LAVORATORI!!!


SLAI Cobas EAV BUS