ATM Milano

Lettera SLAIi Cobas EAV BUS per sbloccare tentativo di fermo per lo Sciopero del 23 ottobre

Commissione di Governo per l’attuazione della Legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali, Osservatorio Conflitti Sindacali Presso Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Prefettura di Napoli, EAV BUS srl Direzione Aziendale

Oggetto: Sciopero del 23/10/2009. Riteniamo indispensabile porre alla Vostra attenzione alcune nostre delucidazioni sulla comunicazione odierna dell’Azienda Eav Bus, protocollo n. 480/RI. Per quanto riguarda le motivazioni alla base dello sciopero, contestatoci nella nota su citata, segnaliamo la posizione pregiudizialmente contraria della Dirigenza Aziendale ad aprire con noi un percorso negoziale, nonostante il crescente consenso che ci viene dai lavoratori. Si omette di proposito che “il serrato confronto” con le altre organizzazioni, invocato dal Direttore Risorse Umane e Organizzazione, è chiaramente “naufragato” dopo i verbali di riunione del 18 e 24 Settembre n. 69 e n. 71, il “Comunicato ai lavoratori” del 28 Settembre e l’apertura della procedura di raffreddamento (protocollo n. 2066/09/aa dell’8/10/2009) di Cgil Cisl Uil. (Il tutto in allegato per Vostra opportuna conoscenza) Per quanto riguarda le accuse mosse sul verbale di conciliazione del 2/10/2009 rinnoviamo la nostra posizione di “rottura”, in quanto riteniamo “pessimi” i piani di ristrutturazione che graveranno pesantemente sulle condizioni di lavoro, sull’occupazione e sul personale inidoneo (licenziamenti). Già gravano da anni gli accordi siglati da Cgil Cisl Uil sulle condizioni economiche del personale assunto dopo il 2000 (CAU: somma da noi richiesta di circa € 200,00 mensili, che l’Azienda, dopo gli scioperi precedentemente indetti, ancora non concede, nonostante le pressanti richieste e la forte adesione alle lotte). Doveroso quindi, per un’organizzazione sindacale che dà voce ai lavoratori, dover essere “ripetitiva” in fiduciosa attesa di un “coscienzioso” ripensamento dei Vertici Aziendali. Distinti saluti.

Pomigliano d’Arco, 9 Ottobre 2009.
Coordinamento Provinciale SLAI Cobas di Napoli