ATM Milano

SLAI Cobas EAV BUS: ELEZIONI RSU/RLS NON PERDIAMO QUESTA OPPORTUNITA’!

MASSIMA VIGILANZA E TRASPARENZA DURANTE LE OPERAZIONI DI VOTO E SCRUTINIO!

Il 4 ed il 5 Maggio in EAV BUS, dopo 2 anni di attesa e 2 procedure per l’indizione da noi avviate, ma di fatto ostacolate e bloccate da azienda e sindacati, finalmente si vota per eleggere “democraticamente” i Rappresentanti Sindacali Unitari (RSU) ed i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS).
Per queste elezioni il numero dei seggi sarà ripartito secondo il criterio proporzionale (le liste che riceveranno più voti avranno più eletti): i lavoratori potranno votare apponendo una crocetta sulla intestazione della lista SLAI COBAS o esprimendo la preferenza con una crocetta accanto al nome del candidato.

Per le elezioni degli RLS (scheda rossa): in tutti i seggi è presente la nostra lista di candidati.

Per le elezioni degli RSU ( scheda bianca per l’esercizio - scheda arancio per le manutenzioni): lo Slai Cobas è presente nei gruppi omogenei di Torre Annunziata/Castellammare ?C Sorrento ?C Comiziano/Avellino ?C Napoli G. Ferrarsi.

Il 26 Aprile si è riunita ufficialmente, per la prima volta, la Commissione Elettorale Aziendale (“paritetica”) in cui Cgil-Cisl-Uil “se la sono suonata e cantata”, stracciando di fatto le più elementari regole democratiche, incluso l‘accordo interconfederale che regola la materia.

Abbiamo già contestato tutta la loro procedura, riservandoci di adire alle vie legali!

“Lor Signori” hanno illecitamente candidato lavoratori non candidabili ed inoltre hanno imposto il voto sulle schede di Ischia ai lavoratori “deportati” da Ischia a Sorrento (aventi, a tutti gli effetti normativi e giuridici, il diritto di voto a Sorrento).

Oltre a ciò, i gruppi omogenei sono statti creati ad Hoc proprio nei bacini in cui siamo una forte realtà: questo per assicurarsi a priori, “a tavolino”, la vittoria finale!

Nonostante tutti i loro “trucchi” e la loro “prepotenza”, abbiamo deciso di non lasciarli il campo libero, confermando la nostra partecipazione: MA ABBIAMO IL FONDATO TIMORE DI BROGLI. IL NOSTRO INVITO ACCORATO A TUTTI I LAVORATORI E’ DI VIGILARE : I componenti del seggio elettorale (Presidente e scrutatori) sono passibili di denuncia. Gli elettori dovranno essere messi in grado di esprimere il voto con massima privacy!

La “Triade Sindacale” ha già il riconoscimento aziendale ed è noto come viene utilizzato! Allo SLAI COBAS necessita il riconoscimento dei lavoratori con il voto massiccio, per difendere e tutelare con più forza i nostri diritti e la nostra dignità!

NON SPRECARE IL TUO VOTO!

Vota con la testa, vota con il cuore, vota e fai votare SLAI Cobas! Ne va del nostro futuro!

Pomigliano d’Arco, 30 Aprile 2010.

Slai Cobas EAV BUS