FURTO MAFIOSO ALLA SEDE DELLO SLAI COBAS TERZO ATTO INTIMIDATORIO CONTRO LO SLAI COBAS IN MENO DI TRE SETTIMANE

Dopo il sabotaggio di tre settimane fa, quando venne tranciato un cavo da 20mila volt sopra la sede del CdF e dello Slai Cobas alla spina EST n°6, dopo l'incredibile furto di 15 giorni fa, allorchè è stata ripulita da quintali di rame la centralina al n°4 della spina EST che serviva per portare la 220 al Consiglio di Fabbrica e alla sede dello Slai Cobas dell'Alfa, IERI i “ladri” sono entrati nella nostra sede, hanno rubato un tavolo dello Slai Cobas e l'hanno portato a circa 200 metri di distanza nell'ex sala mensa al n°1 della spina est, ove è stato trovato -dopo alcune ricerche- dai nostri compagni.

COMUNICATO