EX LAVORATORI ALFA ROMEO: CARTE PROCESSUALI CHE SPARISCONO, 1000 POSTI DI LAVORO NELL'AREA DI ARESE MA NON PER I LICENZIATI DA 22 MESI

Alfa Romeo di Arese: 70 licenziati dall'azienda Innova Service. Il processo, per il rientrigo sul posto di lavoro dei lavoratori licenziati, è stato rinviato dalla Corte del Tribunale d'appello di Milano sez. Lavoro perchè sono sparite misteriosamente le carte processuali. Una nuova data è stata fissata per il giorno 20 dicembre 2012.
I lavoratori licenziati a Febbraio 2011, tutti ex operai dell'Alfa Romeo, erano stati licenziati perchè ABP uno dei propritari dell area Alfa Romeo, e adesso firmatario del Accordo di programma, a disdetto l'appalto alla società dove lavoravano (Innova Sevice). I licenziati sono da 22 mesi in presidio e senza nessun ammortizzatore sociale.
Adesso con un accordo tra le parti si farà ad Arese il centro commerciale più grande d'Europa e case resindenziale, ecc. Ai comuni interessati (Arese e Lainate) vanno 10 Milioni di oneri di urbanizzazione più altri benifit (caserma gratis dei Carabinieri, Bibblioteca, strade, ecc..).
Più di 700 milioni di investimento almeno 1000 posti di lavoro per tutti meno per i licenziati!.
Insomma la solità speculazione Italiana, con la firma di Regione e Provincia Lombardia, senza tener conto dei lavoratori.
Silenzio da parte di tutti, avanti con i licenziamenti e speculazioni

Sintesi impegni AdP 2012 


2012_Testo AdiP integrale