ALFA di Arese_FIEGE TANGENTI e PROBLEMI OCCUPAZIONALI

Alfa di Arese: Fiege_Dopo l'arresto di Prevosti (Preca Brummel)per le tangenti al comune di Trezzano sul Naviglio,  problemi occupazionali nel sito dell'Alfa Romeo. 20gg fa il padrone della Preca Brummel di Camnago (VA) Giuseppe Prevosti è stato arrestato a Lugano  per una vicenda di mazzette che ha decapitato la giunta di Trezzano sul Naviglio (MI). La Procura di Milano accusa di associazione a delinquere e concorso in corruzione aggravata il presidente del gruppo dell'abbigliamento per bambini, che produce 8 milioni di capi all'anno grazie a centinaia di punti vendita con i marchi Brums, Bimbus, Mek e 500 Kids Collection. “Secondo le carte dell'ordinanza, Prevosti è colui che ha fatto avere, attraverso tutta una serie di intermediari, commercialisti ed imprenditori a lui vicini, oltre 230 mila euro cash in tangenti, a due assessori, al comandante dei vigili e al comandante dei vigili di Trezzano sul Naviglio. Non basta. Perché per la buona riuscita dell'impresa, Prevosti pare abbia promesso anche altri 500 mila euro. Tutto denaro richiesto dai funzionari corrotti, in quota Pdl e Fratelli d'Italia, per piegare l'interesse pubblico «al soddisfacimento degli interessi imprenditoriali di Prevosti». Nello specifico,   l'approvazione del nuovo Pgt del Comune alle porte di Milano, così da permettere la realizzazione di un parco commerciale con una grande struttura di vendita targata Brummel, coinvolgendo sì un'area di proprietà di un'immobiliare con sede in Francia di cui è ritenuto amministratore di fatto lo stesso Prevosti (dove fino all'anno scorso aveva sede la Brums), ma anche e soprattutto una vicina area comunale, dove c'è l'asilo nido comunale che nei piani di corrotti e corruttori avrebbe dovuto essere spostato altrove” (LaPrealpina, 20130517). Nei giorni scorsi a Trezzano sul Naviglio è stato nominato un commissario prefettizio. Giuseppe Prevosti, arrestato a Lugano, è stato estradato a San Vittore pochi giorni fa. “A rendere problematica la difesa di Prevosti, le numerose conversazioni intercettate con i consulenti (immobiliari e non solo). Conversazioni che sembrano dimostrare come la partita della modifica del Pgt di «un Comune mafioso e un'amministrazione con un'infinità di interessi » sia stata una partita truccata dall'inizio alla fine ad uso e consumo dell'imprenditore. Un imprenditore che, per sua stessa ammissione, bada «alla sostanza ». E, cioè, che vuole che le cose vadano sempre secondo i propri desiderata. Anche a costo di pagare mazzette  (LaPrealpina, 20130517). PRECA BRUMMEL_ I capi di abbigliamento per bambini, “una volta realizzati nelle piattaforme produttive all'estero, vengono inviati in Italia nei poli logistici di FIEGE (all'Alfa Romeo di Arese) e Origgio, in cui giunge il prodotto finito”. Ad Arese la Fiege, per la Peca Brummel, ha oltre 60mila mq di magazzini (Arese 1, Arese 2, Arese 3) con oltre 100 dipendenti addetti alle etichette ed altro. Da lunedì scorso la quasi totalità dei lavoratori è stata lasciata a casa. LO SLAI COBAS, dopo aver preso atto che per l'ennesima volta il sito dell'Alfa Romeo di Arese è al centro di vicende losche,

CON I DELEGATI DI SITO ALFA ROMEO, HA CHIESTO UN IMMEDIATO INCONTRO ALLA FIEGE PER DISCUTERE DELLA SITUAZIONE OCCUPAZIONALE. Arese,  6 giugno 2013                           
Slai Cobas Alfa Romeo