SLAI Cobas Regione Lombardia: CONTRATTO INTEGRATIVO DECENTRATO MEGLIO TARDI CHE MAI

Verrebbe da dire. Sono passati due mesi dall'approvazione da parte del consiglio RSU di una piattaforma per il contratto decentrato priva di contenuti adeguati alla gravità della situazione economica e dalla decisione di sottrarla al confronto con le lavoratrici e i lavoratori. Solo ora qualcuno sembra sposare le nostre proposte per una divisione delle risorse decentrate caratterizzata da maggiore equità rispetto al passato. Abbiamo proposto, fra l'altro, l'istituzione di un'indennità di crisi di almeno 2500 euro annui da attribuire a tutte/i i dipendenti che non beneficiano già di altre indennità di importo pari o superiore. Le nostre proposte sono state approvate all'unanimità da parte dell?unica assemblea  di lavoratori finora svoltasi sul contratto, quella da noi organizzata il 3 novembre scorso.

I confederali ci avevano accusato di fare proposte demagogiche, irrealizzabili perché non previste dal Contratto nazionale e perché non ci sarebbero le risorse necessarie.

Ora la CGIL tira fuori dal cilindro la proposta di estendere l'indennità per i 'progetti strategici' (1000 euro l'anno) a tutti i dipendenti! Con ciò dimostrano che il problema NON E' di natura contrattuale, ma sindacale. Sanno che nel momento attuale sarebbe difficile far approvare in assemblea un contratto decentrato indecente come quello approvato lo scorso anno, la cui caratteristica principale era fornire all'amministrazione la leva per dividere i lavoratori.

Ma non dubitate: di fronte alle scontate obiezioni da parte dell'amministrazione, si limiteranno a fare marcia indietro, dimostrando la strumentalità del loro atteggiamento.

Se volessero veramente raggiungere qualche risultato in questa trattativa dovrebbero mobilitare le lavoratrici e i lavoratori, proporre iniziative di agitazione e di lotta, unico modo per smuovere la controparte. Ma hanno paura che questa scelta abbia, come spesso accade, degli "effetti collaterali": una presa di coscienza da parte dei lavoratori, che li porterebbe a voler essere protagonisti, e non testimoni passivi, della trattativa che incide sulle loro condizioni di lavoro. E questa è l'ultima cosa che vogliono .

L'UNICO MODO PER OTTENERE QUALCHE RISULTATO UTILE NEL CONTRATTO DECENTRATO E' PRENDERE L'INIZIATIVA: DIAMO FORZA AL COMITATO DI LOTTA E FACCIAMOCI SENTIRE!

SLAI Cobas
Regione Lombardia