Gravissima provocazione: Le forze dell'ordine caricano il presidio dei lavoratori all'Alfa di Arese

Gravissima provocazione all'Alfa di Arese: polizia e CC hanno caricato il presidio messo in atto dai cassintegrati. Ora sono chiusi i cancelli.

Venerdì 16 polizia e carabinieri hanno caricato il presidio dei cassaintegrati dell’Alfa Romeo di Arese, da anni in lotta per ottenere un posto di lavoro, più volte promesso a vuoto da istituzioni, padroni italiani e padroni americani (che con Coop e cordate di imprenditori legati al centro sinistra o al centro destra hanno messo le mani sull’area ex Alfa Romeo e vogliono liberarsi di lavoratori che si organizzano e non accettano la precarizzazione del lavoro).

SLAI Cobas

Rassegna Stampa su blocco area e intervista cassintegrato