SLAI Cobas Nazionale

comunicato stampa

Pomigliano d’Arco, 6 marzo 2020

Rinviata per coronavirus l’iniziativa dell’8 marzo delle donne operaie di Pomigliano

L’ASSEMBLEA OPERAIA DI ‘DONNE ED UOMINI’ PREVISTA PER L’ 8 MARZO PRESSO LA SALA
CONSILIARE DEL COMUNE DI POMIGLIANO D’ARCO E’ STATA RINVIATA AL PROSSIMO 22
GIUGNO , DATA IN CUI CADRA’ IL ‘DECENNALE’ DEL REFERENDUM ALLA FIAT POMIGLIANO

INTANTO GLI UFFICI LEGALI DEL SINDACATO, SU RINVIO DELLA CASSAZIONE, PREPARANO
RICORSO A TUTELA DEI DIRITTI SINDACALI IN FCA NONCHE’ PER IL RISARCIMENTO DEL
DANNO ECONOMICO SUBITO DAI LAVORATORI DISCRIMINATI TRASFERITI AL WCL DI NOLA

In ottemperanza del decreto del Consiglio dei Ministri dello scorso 4 marzo il Comune di Pomigliano D’Arco
ha sospeso, fino a nuova disposizione, l'uso della sala consiliare per eventi e manifestazioni pubbliche.

Pertanto l’assemblea operaia di domenica 8 marzo indetta dal Comitato Mogli Operai Pomigliano è spostata al
prossimo 22 giugno in occasione del decennale del referendum di Marchionne alla Fiat Pomigliano.

Intanto è in preparazione il ricorso al Tribunale di Napoli di Slai cobas contro FCA come da sentenza di rinvio
n. 1 del 2020 della Corte di Cassazione. Ricorso che sarà presentato a breve a tutela dei diritti sindacali nonchè
di quelli dei lavoratori trasferiti a Nola in violazione del diritto antidiscriminatorio europeo e delle collegate
convenzioni internazionali sul lavoro. Ciò in preparazione di successive azioni risarcitorie.

Comitato Mogli Operai Pomigliano
Slai cobas - Coordinamento Provinciale di Napoli
LEGGI TUTTO