SLAI Cobas Nazionale

COMUNICATO STAMPA

SEVEL: SCIOPERO RIUSCITO ALL’80% !
PARALIZZATE LE LINEE DI PRODUZIONE

I lavoratori non sono carne da macello come da sconcertante pretesa aziendale e dei sindacati firmatari compresa la fiom.
La ripresa produttiva è stata paralizzata grazie alla mobilitazione prolungata lanciata dallo Slai Cobas a tutela dei lavoratori con riduzione dei volumi impostati del 70% rispetto ai giorni precedenti.
Si ribadisce la tempestiva chiusura temporanea dell’intero sito Sevel e delle aziende collegate, al fine di tutelare gli operai e le loro comunità di provenienza, come avvenuto negli altri stabilimenti Fca italiani ed europei a seguito emergenza sanitaria da coronavirus in atto fino al 27 marzo prossimo.

Coordinamento prov.le SLAI Cobas Chieti

17/03/2020 Scarica il comunicato