SLAI Cobas Nazionale

COMUNICATO STAMPA

SEVEL/CORONAVIRUS

Sciopero dello Slai Cobas riuscito anche sul secondo turno iniziato alle 14:15, con percentuali di adesioni superiori all’80%,

costringendo i responsabili gestionali ad un’ulteriore riduzione dei volumi previsti. Gli operai non possono essere considerati vassalli senza più diritti nelle officine, meritano di essere tutelati dal rischio epidemiologico insieme ai familiari ed ai cittadini del territorio.
Coordinamento prov.le SLAI Cobas Chieti
17 marzo 2020 scarica il comunicato