SLAI Cobas Nazionale

COMUNICATO STAMPA

SEVEL/COVID19

La mobilitazione promossa dallo SLAI Cobas, a seguito del numero crescente degli operai contagiati nelle officine Sevel, ha provocato una contrazione produttiva sui turni programmati nell’ultimo week-end, evidenziando le legittime preoccupazioni e perplessità dei lavoratori in merito alla reale efficacia dei protocolli vigenti condivisi da FCA con i sindacati confederali. 
La grave e persistente pandemia che si sta diffondendo anche sul nostro territorio, con modalità analoghe a quelle primaverili lombarde e bergamasche, vincola le autorità sanitarie e pubbliche regionali competenti ad interventi urgenti e controlli adeguati nei luoghi di lavoro e sui mezzi di trasporto per garantire il diritto alla salute e sicurezza di cittadini ed operai. 
Il Coordinamento preannuncia ulteriori iniziative a tutela affinché le autorità si assumano ogni doverosa ed obbligatoria responsabilità.

Coordinamento prov.le SLAI Cobas Chieti

9 novembre 2020

vedi allegati