Esempio di aspetto di una sezione blog (sezione FAQ)

Mozione Assemblea Generale dei Lavoratori del Comune di Milano del 18-4-2007

ASSEMBLEA GENERALE DEI LAVORATORI DEL COMUNE DI MILANO

Promossa dai delegati SLAI-COBAS 18 aprile 2007, Sede RSU via Borsieri 4 Milano, Presenti circa 350 persone

Mozione approvata all’unanimità dei presenti. I lavoratori del Comune di Milano riuniti in assemblea il 18 aprile 2007. Condannano il processo di riorganizzazione della struttura comunale avviato dalla giunta Moratti, in quanto produce il peggioramento delle condizioni di lavoro e il degrado dei servizi resi ai cittadini, e in quanto funzionale alla esternalizzazione e privatizzazione dei servizi comunali;

Invitano tutti i lavoratori del Comune di Milano ad autorganizzarsi in ogni sede di lavoro

Impegnano i sindacati di base e la RSU a mettere in campo da subito iniziative unitarie di controinformazione e di lotta, rivolte ai lavoratori e ai cittadini utenti dei servizi, contro il processo di riorganizzazione della struttura comunale, per la difesa del salario e dei diritti dei lavoratori, contro lo scippo del TFR/TFS;

Esprimono la propria solidarietà ai lavoratori dell’Alfa Romeo di Arese in lotta contro la cassaintegrazione, malmenati da vigilanti “paramilitari” e caricati dalle forze dell’ordine mentre scioperavano per la riconquista di un posto di lavoro: “perché la loro lotta è la nostra lotta”. In quanto promotori dell’assemblea ci scusiamo per i disguidi relativi alla sede di svolgimento dell’assemblea. Già in data 2 aprile (hanno fatto seguito un’ulteriore comunicazione del 13 aprile e telefonate di protesta a tutte le Direzioni il 17 aprile) abbiamo comunicato alla Direzione centrale Risorse Umane e a tutte le Direzioni centrali che l’assemblea, inizialmente convocata all’auditorium civico di via Quarenghi 21, si sarebbe invece svolta alla sede RSU di via Borsieri, causa inagibilità dell’auditorium.

Comunicazioni errate sulla sede dell’assemblea sono dunque esclusivamente imputabili alla negligenza di alcune Direzioni centrali.

Ivan Bettini, Antonio Cusimano, Michele Michelino