Esempio di aspetto di una sezione blog (sezione FAQ)

FIAT ALFA ROMEO POMIGLIANO: OPERAI CONTRO IL PIANO-MARCHIONNE ED I REPARTI CONFINO

PRESSOCHE’ TOTALE L’ADESIONE DEI LAVORATORI DEL 1° TURNO E DI QUELLO CENTRALE ALLO SCIOPERO DI 2 ORE (DALLE 12.00 ALLE 14.00)

PRESSOCHE’ TOTALE L’ADESIONE DEI LAVORATORI DEL 1° TURNO E DI QUELLO CENTRALE ALLO SCIOPERO DI 2 ORE (DALLE 12.00 ALLE 14.00) DECISO NELL’ASSEMBLEA GENERALE DI STAMATTINA DAI 3.000 ADDETTI ALLA FIAT ED ALLE AZIENDE COLLEGATE E CHE VEDE UNITI SINDATI CONFEDERALI E SLAI COBAS NELL’INDIZIONE DELLO SCIOPERO: CENTINAIA DI LAVORATORI HANNO MANIFESTATO SOTTO IL COMUNE DI POMIGLIANO D’ARCO DALLE 12.30 ALLE 14.30 MENTRE UNA DELEGAZIONE SINDACALE E’ STATA RICEVUTA DAL SINDACO ANTONIO DELLA RATTA E DAL VICESINDACO AGOSTINO LIBIO CHE SI SONO IMPEGNATI A CONVOCARE UN URGENTE CONSIGLIO COMUNALE SULLA QUESTIONE SPECIFICA DEI 316 LAVORATORI TRASFERITI AL REPARTO-CONFINO DEL POLO LOGISTICO DI NOLA E SU ‘PIANO MARCHIONNE E PROSPETTIVE PRODUTTIVE ED OCCUPAZIONALI A POMIGLIANO”.

 

INTANTO SI PREPARA L’ASSEMBLEA DEL 2° TURNO CHE SI TERRA’ IN FABBRICA DALLE 15.30 ALLE 16.30

 

SLAI Cobas Fiat Alfa Romeo e terziarizzate - Pomigliano d’Arco, 28/4/2008