FIAT POMIGLIANO

IMPLODE IL PIANO-MARCHIONNE DI FABBRICA ITALIA GIA’ MAGNIFICATO DA CGIL-CISL-UIL: ORA LA PAROLA PASSA A ‘TUTTI’ I LAVORATORI A RISCHIO LICENZIAMENTO

STRANA CRISI QUELLA DELLA FIAT : NEGLI ANNI, COI FINANZIAMENTI PUBBLICI E LA CASSA  INTEGRAZIONE DISTORTA , HA RADDOPPIATO LA CAPACITA’ PRODUTTIVA E DIMEZZATO LE ORE DI LAVORO LUCRANDO  PROFITTI A DANNO DELLO STATO! LO SLAI COBAS PONE LA QUESTIONE DELLA RESTITUZIONE AL PUBBLICO DELL’ALFA ROMEO E LA RESTITUZIONE ALLO STATO DI QUALCHE CENTINAIO DI MILIARDI DI EURO DI FINANZIAMENTI PUBBLICI DISTORTI, E QUELLI DELLA CIGS, INTASCATI  DALLA FIAT IN QUESTI DECENNI IN VIOLAZIONE DELLE NORMATIVE IN MATERIA

Slai cobas Fiat Alfa Romeo e terziarizzate – Pomigliano d’Arco, 18/9/2012

COMUNICATO STAMPA