FIAT POMIGLIANO

LO SLAI COBAS BOCCIA L’ACCORDO-PENSIONI: SCIOPERO ALLA FIAT DI POMIGLIANO D’ARCO

L’accordo-truffa sulle pensioni firmato stamattina alle 8.20 tra Governo e CGIL-CISL-UIL ha definitivamente trasformato in farsa il fallimento dell’intera sinistra governativa e ‘radicale’ questuante l’impossibile illusione di un ‘padronato più equo e sociale”.

L’accordo-truffa sulle pensioni firmato stamattina alle 8.20 tra Governo e CGIL-CISL-UIL ha definitivamente trasformato in farsa il fallimento dell’intera sinistra governativa e ‘radicale’ questuante l’impossibile illusione di un ‘padronato più equo e sociale”. Se Prodi e la sua coalizione di governo (sponsorizzati da Montezemolo alle politiche del 2006) sono stati eletti, anche se risicatamene, grazie al surplus di voti all’epoca garantiti  da Fiat e Confindustria, come lavoratori non potevamo aspettarci niente di diverso da una nuova stangata pensionistica,  peggiorativa della stessa riforma Maroni (in relazione alle ‘quote’ e non solo).

Come lavoratori dipendenti in Italia abbiamo già detto con forza un sonoro “NO” allo scippo del TFR (dopo 6 mesi di martellante campagna mediatica a “senso unico” condotta con spot di varie decine di milioni di euro pagati dal governo coi soldi pubblici  e a favore degli ‘interessi privati’ dei gestori dei ‘fondi pensione’ (sindacati confederali, aziende, banche, agenzie di assicurazione ecc.), appena  il 3,8% dei lavoratori dipendenti ha aderito ai fondi pensione: solo 4 lavoratori su 100 hanno rinunciato al TFR per darlo in gestione alla speculazione finanziaria privata.

Lo stesso sapremo fare con gli scioperi e la preparazione di una forte mobilitazione unitaria e nazionale da costruire alla ripresa del lavoro dopo le ferie per contrastare la controriforma pensionistica. Intanto domani a Somigliano sciopero a ‘botta calda’ ad appena 24 ore dalla firma della grave controriforma delle pensioni pubbliche concertata e sottoscritta stamattina dal governo Prodi ed i sindacati confederali.

 

SABATO 21 LUGLIO LO SLAI COBAS HA INDETTO OTTO ORE DI SCIOPERO (DALLE 6.00 ALLE 14.00) DEI LAVORATORI DELLA FIAT E DELLE COLLEGATE AZIENDE TERZIARIZZATE DI POMIGLIANO D’ARCO.


Slai Cobas Fiat e terziarizzate - Pomigliano d’Arco, 20/7/2007