FIAT POMIGLIANO

SLAI Cobas Napoli: ASSEMBLEA OPERAIA A NAPOLI

Smantellano i diritti dei lavoratori con l’appoggio della concertazione sindacale e dei governi amici

 

ASSEMBLEA OPERAIA A NAPOLI

Martedì 30 ottobre - sala Gemito - ore 16.00

 

Smantellano i diritti dei lavoratori con l’appoggio della concertazione sindacale e dei governi amici

 

ASSEMBLEA OPERAIA A NAPOLI

Martedì 30 ottobre - sala Gemito - ore 16.00

 

Forte dell’asse Prodi-Montezemolo-CGIL-CISL-UIL il padronato estende licenziamenti politici e repressione poliziesca in Fiat e nell’insieme dei luoghi di lavoro per contrastare l’opposizione operaia ed imporre pace e controllo sociale, precarietà e bassi salari. All’accordo sul Welfare ed al referendum-farsa segue il contratto metalmeccanici su meritocrazia e paghe di posto, altra flessibilità e precarietà.

 

Come Slai Cobas e lavoratori dell’Alfasud, con l’appoggio di numerosi organizzazioni sociali e politiche, abbiamo già sconfitto la Fiat (apripista delle provocazioni antioperaie) sugli 8 licenziamenti di Pomigliano: bisogna continuare così!

 

Lo sciopero generale del 9 novembre non potrà sottrarsi alla chiarezza: contro Prodi (senza ‘se e ma’) ed i collegati poteri industriali e finanziari che rappresenta e le sue politiche reazionarie, antioperaie ed antipopolari.

 

DISCUTIAMONE A NAPOLI IL 30 OTTOBRE

 

Slai Cobas coordinamento provinciale  di Napoli

www.slaicobas.it - www.slai-cobas.org