INTEGRAZIONE AL CONTRATTO DECENTRATO LAVORATORI GIUNTA REGIONALE LOMBARDIA

RESPINTA LA PREINTESA: ORA SI TRATTI DAVVERO!

Si  è concluso oggi, mercoledì 27 gennaio 2010, il ciclo di assemblee sulla
preintesa all'integrazione del contratto decentrato.
Le  lavoratrici  e  i  lavoratori  hanno  respinto la preintesa FIRMATA DAI
CONFEDERALI  che  rendeva  più  iniqua  la  distribuzione  dell'incentivo e
confermava  l'attribuzione di indennità non trasparenti. E' stata richiesta
la  cancellazione  dell'"addendum" che condannava la stragrande maggioranza
dei dipendenti a restare senza progressioni orizzontali.

I  risultati complessivi di tutte le assemblee sono 144 voti a favore della
preintesa, 162 contrari e 19 astensioni.

Ora  va  immediatamente  riaperta  la  trattativa, e l'amministrazione deve
trattare  con  i  rappresentanti  di  TUTTI  i lavoratori e le lavoratrici,
convocando  tutte le liste che hanno avuto delegate e delegati eletti nella
RSU,  per concludere un accordo che garantisca soldi a tutto il personale e
progressioni  orizzontali  a tutti, a partire dai colleghi e dalle colleghe
che non ne hanno più fruito dal 2002.

                  FACCIAMOCI SENTIRE DALL'AMMINISTRAZIONE
        PREPARIAMOCI A MOBILITARCI PER FARE RIAPRIRE LA TRATTATIVA
              E FARE ACCETTARE LE RICHIESTE DELLE ASSEMBLEE!


                       Le delegate e i delegati RSU
                     SdL Intercategoriale e SLAI Cobas
                  Silvia Baratella, Donatella Biancardi,
                         Pino Binosi, Aldo Milani,
                        Arturo Pinotti, Fabio Squeo