NO ! ALLA FUSIONE DEL REDAELLI CON IL PIO ALBERGO TRIVULZIO

A seguito dell’incontro con l’assessore Maiorino e la presa di posizioni delle organizzazioni presenti al tavola quella mattina anche i delegati dello Slai  Cobas delle RSU del Golgi –Redaelli hanno qualcosa da dire in merito a questa faccenda. Al tavolo di via Statuto erano presenti circa 30 persone fra funzionari dei sindacati confederali CGIL  CISL e UIL  e del sindacalismo di base USB, CUB,  e delegati delle RSU, del P.a.t. e del  Golgi-Redaelli; quello che ha evidenziato l’assessore è che per il Comune di Milano vuole realizzare questo progetto di fusione, Maiorino ha detto che   in questo processo di trasformazione può succedere di tutto, dall’attrarre capitali privati al cambiamento della natura giuridica dell’azienda...

COMUNICATO