NORME LEGGI SENTENZE

Illegittimo il licenziamento della badante che chiede di essere regolarizzata

l Tribunale del lavoro di Brescia ha dichiarato illegittimo il licenziamento di una badante che, da gennaio, assisteva una donna anziana e che, nel momento in cui si è aperta la finestra della regolarizzazione, ha chiesto alla sua datrice di lavoro di avviare le pratiche necessarie a sanare la sua posizione di immigrata irregolare. La risposta è stata negativa e la lavoratrice è stata licenziata.

I giudici di Brescia nella scadenza del 30 settembre 2009 per la presentazione della dichiarazione di emersione della lavoratrice straniera hanno ravvisato la minaccia di un pregiudizio immediato e irreparabile e quindi la sussistenza dei presupposti per l'adozione di un provvedimento d'urgenza ex articolo 700 del Cpc. Pertanto, a poche giorni dalla scadenza per l'iter di regolarizzazione, il tribunale del lavoro di Brescia ha cancellato il licenziamento.

(Ordinanza Tribunale BRESCIA 25/09/2009, n. 2080)