NOTIZIE SLAI COBAS

IL LATRARE DEL CONFEDERUME SINDACALE ALLA METRONOTTE SAFE

IL LATRARE DEL CONFEDERUME SINDACALE ALLA METRONOTTE SAFE
 
In un comunicato in azienda, la CISL si accorge a tempo scaduto, che esistono dei problemi per i lavoratori. I confaziendali costretti ad uscire allo scoperto e sguinzagliati dall’azienda, come i cani da guardia, subdolamente si ergono ora a difensori delle lavoratori alla Metronotte Safe, ma sappiamo che difendono scaltramente solo i loro privilegi e di chi li foraggia. Tentano di incutere “paura” alle guardie con lo spauracchio della crisi economica, per incatenarli al palo e fargli subire ulteriori e continui sacrifici lavorativi e salariali. Ora basta !!!
 
Abbiamo tradotto i loro “FATTI” contrapposti alla congetturata nostra “DEMAGOGIA”.
 
CONTRAPPONIAMO A LORSIGNORI LA NOSTRA CAPACITÀ REALE DI CAMBIAMENTO, ATTRAVERSO LA LOTTA E L’AUTORGANIZZAZIONE DAL BASSO DEI LAVORATORI E DELLE LAVORATRICI.
____________________________________________________
 
LA CISL: “CON TUTTI I PROBLEMI DI LAVORO, CASSA INTEGRAZIONE, LICENZIAMENTI CHE STANNO INVESTENDO MIGLIAIA DI LAVORATORI NELLA NOSTRA PROVINCIA NOI SISTEMATICAMENTE AVALLIAMO ACCORDI AL RIBASSO, PENSANDO COSÌ DI TUTELARE GLI INTERESSI DEI SALARIATI CON QUELLI CHE FANNO PROFITTI”. 
 
LO SLAI COBAS HA COME UNICO SCOPO LA TUTELA DEI DIRITTI DEI LAVORATORI. NOI DOBBIAMO RENDERE EVIDENTE CHE GLI INTERESSI DEI LAVORATORI SONO CONTRAPPOSTI A QUELLI DEI PADRONI E, QUINDI, LA CRISI LA PAGHINO I PADRONI.
 
LA CISL: “NOI SIAMO UN SINDACATO CHE AGISCE NELL'INTERESSE DEL CITTADINO SVOLGIAMO UN'ATTIVITÀ SINDACALE DI COMODO PERCHÈ NON SI CREINO CONFLITTI IN AZIENDA, “NOI PENSIAMO” CHE TUTELANDO L’AZIENDA, NON CREANDO PROBLEMI, SI RISOLVONO LE QUESTIONI”.
 
INVECE IL SINDACATO SLAI COBAS, HA LA PRETESA DI TUTELARE TUTTE LE GUARDIE DI METRONOTTE SAFE, ATTRAVERSO L’AUTORGANIZZAZIONE DAL BASSO DEI LAVORATORI, PERCHÈ SOLO COSÌ CI SI PUÒ DIFENDERE.
 
LO SLAI PRETENDE DI RECUPERARE SALARIO E DIRITTI, INVERTENDO I RAPPORTI DI FORZA A FAVORE DEI LAVORATORI, CHE INIZIANO A SPERIMENTARE LA CAPACITÀ DI RIPRENDERE IN MANO LA DIFESA DEI PROPRI INTERESSI.
 
LA CISL: “SOSTENETECI E UNITEVI A NOI PER CHIEDERE UN’INCONTRO URGENTE CON LA DIREZIONE E SOLO COSÌ FAREMO IN MODO CHE L’AZIENDA DIA TURNI MIGLIORI AI NOSTRI ISCRITTI. SE SIETE VERAMENTE COSÌ STUPIDI CHE CREDETE ANCORA CHE CI INTERESSI MIGLIORARE L’ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO SEGUITECI”.
 
LA RSU SLAI COBAS DA RAPPRESENTANZA AGLI INTERESSI DEI LAVORATORI CHE NE SONO TITOLARI NELLA CONTRATTAZIONE, E DECIDONO LORO UNA POLITICA CHE DIA DEI RISULTATI UGUALI PER TUTTI.
 
LA CISL: “RIBADIAMO LA NOSTRA VOLONTÀ, CHE PER QUANTO RIGUARDA LA SALUTE E LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO, I DELEGATI RLS SONO QUELLI NOMINATI DA NOI ALL’INSAPUTA DELLA MAGGIORANZA DEI LAVORATORI, TANTO LA QUESTIONE NON VI DEVE IMPORTARE”.
 
CON LE NUOVE NOMINE RSU IN METRONOTTE SAFE, DEVE ESSERE ELETTO IL NUOVO R.L.S. ATTRAVERSO REGOLARI E DEMOCRATICHE ELEZIONI,
 
 PERTANTO LO SLAI COBAS SI STA ATTIVANDO PER ELEGGERE IL NUOVO R.L.S. (Responsabile dei Lavoratori per la Sicurezza) IN AZIENDA E INVITA TUTTI I LAVORATORI A PARTECIPARE AL VOTO
 
CHE LA PAROLA SIA DATA AI LAVORATORI
 
BATTIAMOCI PER UN LAVORO STABILE, UN SALARIO DIGNITOSO, DIRITTI UGUALI PER TUTTI
_________________________________________________________
SLAI COBAS METRONOTTE SAFE
SLAI COBAS CREMONA – Via Mazzini, 24 – Bagnolo Cremasco (CR) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.