NOTIZIE SLAI COBAS

Catania: Lo Slai Cobas è solidale con i 500 lavoratori ODA e chiede un tavolo di trattazione

COMUNICATO STAMPA

Lo Slai Cobas è solidale con i 500 lavoratori ODA e chiede un tavolo di trattazione

Vicini e solidali ai 500 lavoratori dell'Oda che da tre mesi non percepiscono lo stipendio. L'ultimo pagamento avvenuto qualche giorno fa si riferisce al lavoro di aprile ma questo ritardo di tre mesi è comunque insopportabile.
I rappresentanti sindacali dello Slai Cobas questa mattina sono scesi in piazza insieme ai lavoratori.
"Il mancato pagamento degli stipendi  - affermano Salvo Scuderi e Orazio Calì dell'esecutivo nazionale dello Slai Cobas - è un fatto di estrema gravità che butta nel baratro cinquecento  famiglie e che non può più essere tollerato".
Una vertenza resa ancora più grave dall'atteggiamento di chiusura dei vertici  dell'Oda che rifiutano di sedersi ad un tavolo di trattative per addivenire ad una soluzione veloce e condivisa.
"Facciamo appello al prefetto  - aggiungono Scuderi e Calì - di mediare affinché si possa avere l'apertura auspicata".

Catania 24/07/2009.

SLAI COBAS