NOTIZIE SLAI COBAS

SLAI COBAS R.S.U. A.S.P. GOLGI REDAELLI - LA SOLIDARIETA AGLI OPERAI DELLA MAFLOW, NOVACETA DI TREZZANO SUL NAVIGLIO E DI TUTTE LE AZIENDE DELLA ZONA CHE LOTTANO CONTRO I LICENZIAMENTI E LA CASSA INTEGRAZIONE, DAI MILITANTI E DELEGATI DELLO SLAI COBAS

LA SOLIDARIETA AGLI OPERAI DELLA MAFLOW CON LE SEGUENTI  PREMESSE :
Il mondo del lavoro, da quello produttivo a quello dei servizi, sta pagando in questi ultimi anni, le difficoltà in cui versa il sistema del capitale italiano e mondiale.
In ogni regione, in ogni paese  le ore di  cassa integrazione si sono centuplicate,  con il sistema degli ammortizzatori sociali viene controllata la rabbia operaia e nello stesso tempo la crisi viene fatta pagare dalla collettività, con le contribuzione dei lavoratori, con i fondi delle liquidazioni, con i fondi della pensione integrativa.

A tutto questo si accompagna l’abbandono delle attività produttive con la chiusura di interi stabilimenti,  dall’ Eutelia, all’Alfa Romeo di Arese, agli stabilimenti Fiat di Termini Imprese, e alle centinai di piccole unità produttive che chiudono  nel silenzio e  nella disperazione di centinaia di famiglie proletarie gettate sulla strada senza stipendio e senza prospettiva per  il futuro.

A questo si aggiunge il dramma dei  proletari immigrati che nelle cooperative sociali di ogni settore vengono ridotti a moderni schiavi salariati con scarsi diritti e poco salario, stretti in questa morsa a causa  degli accordi che vengono confezionati dai sindacati concertativi e nazionalisti, che da sempre antepongono agli interessi della classe operaia, gli interessi dell’azienda Italia e dei padroni. Sommando a questo l’ultimo dramma proletario, per ordine di tempo,  degli  scendi infernali che abbiamo assistito nella tristissima  Rosario, con la caccia a mano armata agli stranieri di colore ad opera dell’imprenditoria locale della mala vita organizzata e dello Stato,  e dei cittadini che si sono macchiati, anche se pilotati e strumentalizzati,  di gravissimi atti di intolleranza razzista e xenofoba.

Il sistema del capitale con al comando una compagine governativa di destra capitalista e reazionaria, che sta riportando le condizioni di vita e di lavoro di milioni di proletari agli inizi del secolo senza diritti  e senza stipendi,  così come  hanno prospettato per la fabbrica Maflow e della Novaceta di Trezzano sul Naviglio, situazione in cui versano varie aziende piccole e medi di Prezzano e dintorni,  a cui va la nostra  solidarietà  militante,  con l’augurio che le lotte raggiungano l’obiettivo di mantenere il posto di lavoro per tutti i lavoratori coinvolti, insieme  al consolidarsi, nella battaglia di resistenza, le condizioni organizzative per la una battaglia politica continua  di classe anticapitalista.

VIVA LA RESISTENZA DEI LAVORATORI MAFLOW E  DELLA NOVACETA, 
VIVA IL PROLETARIATO UNITO.

DELL’ORFANO MASSIMO COORDINATORE PROVINCIALE DELLO SLAI COBAS

SLAI COBAS R.S.U. A.S.P. GOLGI REDAELLI