NOTIZIE SLAI COBAS

SAN SALVO: TROPPI INFORTUNI, SCIOPERO COBAS ALLA PILKINGTON

SAN SALVO - Uno sciopero di otto ore è stato proclamato per domani alla Pilkington di San Salvo (Chieti) dallo Slai Cobas che lamenta una quota ancora troppo alta di infortuni e protesta, tra l'altro, per la riduzione di permessi e l'assunzione a chiamata diretta di tre impiegati.

Secondo Domenico Ranieri, segretario provinciale di Chieti della sigla autonoma, nel 2010 sono stati 80 i lavoratori che hanno dovuto far ricorso alle cure dei medici del Pronto Soccorso dell'ospedale di Vasto (Chieti), mentre 4000 sono state le prestazioni erogate nello stesso periodo dall'infermeria dello stabilimento, anche se non tutte legate per fortuna a infortuni, ma anche a malori o stati di malessere di natura non lavorativa.

Incidenti che, secondo Ranieri, potevano avere conseguenze anche serie, benchè l'azienda abbia investito quasi tre milioni di euro sulla prevenzione.

Il segretario Slai Cobas, inoltre, si chiede perchè la dirigenza abbia disposto di lavorare fino alle 14 del Sabato Santo quando i magazzini sarebbero ancora pieni di merce e contesta poi l'aumento di oltre il 50 per cento dei costi della mensa.

Critiche riservate anche all'accordo che ha soppresso l'anticipo delle ferie, la riduzione dei permessi, l'assunzione a chiamata diretta di tre impiegati e il ricorso a consulenti esterni o a ex dipendenti.

Il tutto, conclude Ranieri, con il benestare degli altri sindacati.

http://www.abruzzoweb.it/contenuti/san-salvo-troppi-infortuni-sciopero-cobas-alla-pilkington/24586-4/