NOTIZIE SLAI COBAS

Sciopero Eni Taranto, stop autobotti Il garante convoca i petrolieri



TARANTO - Continua oggi lo sciopero di 8 ore di tutte le ditte dell'appalto Eni, con presidi ai varchi delle portinerie della raffineria di Taranto, compreso quello di ingresso delle autobotti. Alla protesta, indetta da Cgil, Cisl e Uil, aderisce anche lo Slai Cobas per il sindacato di classe, che ha chiesto al prefetto Claudio Sammartino di convocare un incontro per «dare immediata garanzia di lavoro e salario agli operai, in sciopero e lotta da tanto tempo, e pretendere dall'Eni e dalle ditte interessate il rispetto di norme e contratti»...
ARTICOLO
www.quotidianodipuglia.it