NOTIZIE SLAI COBAS

Alfa di Arese: VIDEO Oggi 3 blindati dei CC invece dei posti di lavoro VERGOGNA



Alfa di Arese: VIDEO Oggi 3 blindati dei CC invece dei posti di lavoro VERGOGNA


Arese, 8 novembre 2013.

Parla Renato Parimbelli, Slai Cobas, delegato dei lavoratori Alfa Romeo di Innova Service.


Oggi alle ore 12 scadeva l'ultimatum imposto ai licenziati Alfa Romeo di Innova Service dalla giunta sinistra del comune di Arese e dall'Arifl della Regione Lombardia.


Gli operai di Innova, licenziati e senza soldi da 3 anni, i quali 4 mesi fa hanno vinto la causa di appello e non sono ancora stati dolosamente riassunti, avrebbero dovuto accettare un sussidio in cambio della rinuncia a qualsiasi pretesa e ad essere assunti nelle società Tea, Canova 2007, Particom Uno, Aglar, Eco &Power Ambrosiana, Iper Montebello, Euromilano e delle società controllate e/o collegate e/o partecipate...

Ieri sera la prefettura di Milano ha comunicato allo Slai Cobas che tutto era sospeso, come avrebbe comunicato l'indomani il sindaco di Arese. Stamattina, invece, c'erano 3 blindati dei CC davanti all'Alfa. E al comune di Arese la sindaca Palestra non si è vista e l'assessore al lavoro e all'AdP Alfa Romeo Augurusa, sindacalista CGIL, era presente ma ha lasciato detto che non c'era.

 Lunedì mattine

Lunedì mattina tutti gli operai Alfa Romeo licenziati e senza soldi da 3 anni presenteranno denuncia penale presso la caserma
Slai Cobas Alfa Romeo