NOTIZIE SLAI COBAS

SLAI Cobas Catanzaro: proclamato lo stato di agitazione alla Casa di Cura Villa Nuccia - Catanzaro

Il Coordinamento provinciale S.L.A.I. COBAS di Catanzaro, appena costituito, a seguito della comunicazione dello "STATO DI CRISI AZIENDALE" della Villa Nuccia - Casa di Cura S.r.l. di Catanzaro, che si allega, rappresenta quanto segue:

Il Coordinamento provinciale S.L.A.I. COBAS di Catanzaro, appena costituito, a seguito della comunicazione dello "STATO DI CRISI AZIENDALE" della Villa Nuccia - Casa di Cura S.r.l. di Catanzaro, che si allega, rappresenta quanto segue:

  1. i lavoratori delle strutture neuropsichiatriche non intendono essere strumentalizzati né dai datori di lavoro, come affermato dall'on. Lo Moro in occasione dell'incontro del 9 ottobre u.s., né tantomeno dallo stesso assessore Lo Moro, atteso che tutti gli impegni assunti in quella occasione (saldo delle prestazioni conguaglio 2005 e corrente 2006 entro 8 - 10 giorni; presentazione delle linee guida per la riorganizzazione delle strutture neuropsichiatriche entro il 27 ottobre; ecc) sono stati puntualmente disattesi;

  2. i lavoratori non intendono essere considerati operatori di serie inferiore a quelli del settore pubblico nella consapevolezza di aver svolto per diversi anni il proprio lavoro con dedizione ed impegno prestando assistenza a degenti ai quali non solo la natura ha voltato le spalle ma anche la convinzione utopistica dei consulenti de1l'assessore vuole disconoscere quale problema sociale.

  3. i lavoratori non intendono andare ad infoltire la già nutrita schiera di operatori precari per colpe a loro non ascrivibili ma per discutibili prese di posizione di altri;

  4. i lavoratori non intendono percepire la legittima retribuzione solo quando l'A.S.L. territorialmente competente, previo pagamento delle spettanze e relativi oneri contributivi dei suoi dipendenti, con i residui liquida acconti per le prestazioni rese ai degenti nella misura del 50%, peraltro, non prevista da nessuna disposizione.

I lavoratori del comparto neuropsichiatrico, aderenti S.L.A.I. COBAS,
nel denunciare i succitati disagi,

PROCLAMANO LO STATO DI AGITAZIONE

e chiedono un immediato incontro con l’assessore Lo Moro per discutere della problematica e giungere alla soluzione della loro situazione con impegni formali per il futuro.
Disattesa anche questa aspettativa, preannunciano di mettere in atto ogni iniziativa utile per portare a conoscenza dell'opinione pubblica le proprie ragioni.

Catanzaro, 8-11-2006

Slai Cobas Casa di Cura Villa Nuccia - Catanzaro
Coordinamento prov. Slai Cobas Catanzaro

per informazioni tel/fax 096-345089