Per contatti: redazione@slaicobas.it

4 Novembre 2008 (RI)APRE IL CONSULTORIO AUTOGESTITO DEMEDICALIZZATO!

L'ambulatorio medico popolare di via dei Transiti a Milano non ottempera
all'ordinanza di rilascio dell'immobile e rilancia:
 
dal 4 novembre il collettivo MaiStat@Zitt@ riapre lo spazio consultorio
riservato alle donne, tutti i martedì dalle 18 alle 19,30 IL 4 NOVEMBRE ALLE 18 INAUGURIAMO LA RIAPERTURA DI QUESTO SPAZIO CON UN
APERITIVO, sfidando le avverse vicende giudiziarie che hanno visto il nuovo
proprietario degli spazi in cui ha sede l'amp vincere la causa per la
liberazione dell'immobile, e che prevedono un nuovo accesso dell'ufficiale
giudiziario (con richiesta di forza pubblica) per il 25 novembre prossimo.
 
DALLA SETTIMANA SUCCESSIVA LO SPAZIO CONSULTORIA SARA' APERTO TUTTI I
MARTEDI' DALLE 18 ALLE 19.30.
 
IL PROGETTO
 
Nel 1994, a Milano, in alcuni spazi della casa occupata di via dei Transiti,
cominciava l'esperienza dell'Ambulatorio Medico Popolare per la difesa del
diritto alla salute. All'interno di quell'esperienza, su un progetto portato
avanti da tempo da un collettivo di compagne molto giovani, nasceva il
Consultorio autogestito e demedicalizzato.
Al Consultorio si potevano trovare informazioni "non neutre" sulla
contraccezione, sull'aborto, sulla gravidanza, sulla salute delle donne,
oltre che una  mappatura "critica" dei consultori pubblici milanesi e degli
ospedali. Nel corso degli anni sono stati ripetutamente svolti incontri di
autoformazione su questi argomenti sia all'interno del consultorio che nei
centri sociali, e con le donne straniere nelle scuole di italiano.
Un'esperienza preziosa che nel 2000, per problemi di tempo e di forze, è
stato inevitabile concludere, ma se è stato chiuso lo spazio "dedicato",
cioè la giornata in cui l'ambulatorio era aperto solo per le donne, non è
venuto meno in tutti questi anni il punto di riferimento informativo
costituito dalle compagne che continuano a svolgere la loro attività in
Ambulatorio.
La situazione attuale di attacco all'autodeterminazione delle donne e di
rimessa in discussione di alcuni diritti dati per acquisiti, rende
necessario riaprire questo spazio "fisico" in cui poter fare informazione,
in particolar modo sull'interruzione di gravidanza, sulle modalità di
accesso (soprattutto per le donne migranti) e sulla qualità delle strutture
pubbliche dedicate alla salute delle donne, sulla conoscenza del proprio
corpo e sulla contraccezione, sulle malattie a trasmissione sessuale.
 
LE ATTIVITA'

 
questo ciò che si potrà trovare da subito
* informazioni, assistenza, e indirizzamento alle strutture pubbliche per
richieste di interruzione di gravidanza
* informazioni e indirizzamento ai consultori pubblici milanesi e alle
strutture ospedaliere a cui rivolgersi per problemi ginecologici,
gravidanza, parto, menopausa
* informazioni e indirizzamento alle strutture contro la violenza maschile
sulle donne
* ogni primo martedì del mese sarà dedicato in particolare, ma non solo,
alle donne lesbiche
* informazioni e materiali riguardanti la campagna ³obiettiamo gli
obiettori² e spazio osservatorio OGO dove fare segnalazioni su abusi in caso
di richiesta di IVG o di pillola del giorno dopo, o su problemi legati alla
presenza di medici obiettori di coscienza nei consultori o negli ospedali
 
queste le attività che partiranno prossimamente
* informazioni e incontri sulla contraccezione
* informazioni e incontri sulle malattie a trasmissione sessuale
* informazioni e incontri sulla medicina naturale, momenti di autoformazione

su sessualità, consapevolezza e contraccezione
 
le attività della consultoria sono completamente autogestite e
autofinanziate: non verranno richieste iscrizioni, soldi, tessere sanitarie,
permessi di soggiorno o altri documenti.
 
Questi i riferimenti per informazioni o contatti
02-26827343 lun 15,30-18,30 e gio 17,30-20,30 (orario di apertura AMP) e mar
18-19,30 (orario consultoria)
 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
www.vieneprimalagallina.org