Per contatti: redazione@slaicobas.it

We Can Do It! Nulla di nuovo sotto il sole degli States



La campagna elettorale che ha visto il successo di Barak Obama ha sfruttato il vecchio leit motiv We Can..., che era stato usato durante la Seconda guerra mondiale, per sostenere la produzione bellica. In quegli anni, quasi cinque milioni di cittadini americani (in buona parte proletari) furono inviati a combattere nel Pacifico e in Europa. Di conseguenza, la produzione industriale fu affidata soprattutto alle donne, e a loro fu rivolta una pressante campagna pubblicitaria, per invitarle a un maggiore impegno nello sforzo bellico.
Erano gli anni della grande depressione, dopo la crisi di Wall Strett del 1929.
Oggi siamo in una situazione molto simile, se non peggiore, e le prospettive avanzate da Obama sembrano replicare quegli anni di lacrime e di  sangue.
Anche negli slogans: We Can Do It!
La differenza?
Allora gli States di Roosevelt usarono questo slogan quando entrarono in guerra.
Oggi gli States di Obama lo fanno prima. Ma in guerra lo sono già....