TFR

Manifestazione a Milano e denuncia di massa contro lo scippo del TFR

COMUNICATO STAMPA: OGGI A MILANO  MANIFESTAZIONE E DENUNCIA DI  MASSA CONTRO LO SCIPPO DEL TFR Così come annunciato, questa mattina in numerose Procure della Repubblica di tutta l'Italia è stata depositata una denuncia penale sulle illegalità commesse da governo-aziende- banche-assicurazioni e sindacati per costringere i lavoratori a farsi derubare della propria liquidazione (TFR) e a consegnarlo in mano ai fondi pensione privati.

A Milano circa 300 lavoratori appartenenti a numerose fabbriche hanno anche dato vita ad un corteo da piazza San Babila al tribunale dove tutti i lavoratori hanno sottoscritto un esposto alla Procura della Repubblica di Milano col quale si chiede di indagare su tutte le illegalità attuate da costoro per accaparrarsi  21 milioni di euro annui del T.F.R. dei lavoratori per rimpinguare le loro borse ed erigersi a padroni e controllori della vita economica del Paese.

SILENZIO ASSENSO DELLA STAMPA E DELLE T.V. ?
Anche questo è anticostituzionale.

Questa mattina, nonostante centinaia di lavoratori abbiano firmato un esposto penale nell'aula magna del Tribunale su una questione della quale Lorsignori straparlano da settimane, non era presente nessuna televisione.

E' vergognoso che mentre T.V. Giornali e Spot vari spendono ore di trasmissione e miliardi di pubblicità per sponsorizzare l'adesione ai fondi pensione e l'affossamento delle pensioni pubbliche, non si dia voce a chi la pensa diversamente e a chi pensa che questa sia una grossa fregatura.

Milano, 7-2-2007

Slai Cobas

Il testo della denuncia sul sito  www.slaicobas.it