Esempio di aspetto di una sezione blog (sezione FAQ)

Slai Cobas Ospedale Salvini: UN CONTRATTO VERGOGNOSO!

Il solito battage dei mass-media annuncia che gli statali avranno un aumento di 101 €. Come al solito i lavoratori abboccano. Ma i giornali e le televisioni si sono “ dimenticate” di dire che l’ aumento è medio e non uguale per tutti. Questo significa che al 4° livello della sanità andranno 60 € lordi, forse.

I media si sono anche dimenticati di dire, che per il 2006, l’ aumento è di soli 11 € perché il governo di centro-dex non ha messo i soldi, e che non sono riconosciuti arretrati. Dimenticano inoltre che gli arretrati del 2007 valgono solo da febbraio ( 11 mesi e non 12), e che questi maledetti aumenti saranno esigibili solo dal 1° gennaio del 2008. Ah ! dimenticavo che il contratto è scaduto già da un anno e mezzo e che viene prolungato a tre anni. Per cui il prossimo rinnovo sarà nel 2010 alla faccia della difesa dello stipendio. Senza contare che una parte dei 101 € va al salario di produttività leggi (pagelline).

 

Cgil - CISL - UIL - UGL - FIALS, ecc.: VERGOGNA !

 

Come fanno questi sindacati a firmare un contratto di lavoro così vergognoso e poi avere la faccia di tolle di dire che difendono i lavoratori. Ma lo sanno questi parassiti che il nostro  potere d’ acquisto, negli anni 2001-2004 per effetto dell’ inflazione, ha perso il 22,2%, e che ci sarebbe bisogno di un aumento in paga base uguale per tutti di 300 €? Ma lo sanno  che i nostri stipendi sono fra i più bassi d’ Europa: 21000€medi, contro i 41 della Germania e i 42 della Danimarca passando per Francia, Belgio e Svezia?

Secondo l’ Eurispes,  tra il 2000 e il 2005, in Europa gli stipendi sono aumentati del 20%, in Italia del 13,7%.

 

Governo di centro six e di centro dex: vergogna!

 

NON si trattano così i lavoratori, mentre si sta per elargire 5 miliardi di € alla confindustria. Lavoratori:questa è la dimostrazione che non abbiamo “amici” e che il debito pubblico non esiste. Lavoratori della sanità! E’ necessario difendere i nostri stipendi. Questo non si fa con le chiacchiere, ma con la lotta e con l’ autorganizzazione. Lanciamo un segnale di sfiducia verso questi sindacati asserviti al potere rafforzando i cobas.

NO! AD AUMENTI DI FAME.!

 

DELEGATI –RSU SLAI/COBAS-A.O. SALVINI