Esempio di aspetto di una sezione blog (sezione FAQ)

Manifestazione Acerra: Contro l'inceneritore e contro lo scempio dell'ambiente

Acerra (Napoli), 7 lug. (Apcom) - Secondo gli organizzatori sono 300 i manifestanti che sfilano per le strade di Acerra, ma per le Forze dell'ordine solo 150. Sventolano alcune bandiere dello Slai Cobas e numerosi gli striscioni che dicono no all'inceneritore e sì alla raccolta differenziata. Un gruppo di bambini porta un cartello con la scritta 'Per un futuro migliore no
inceneritore'. Un altro gruppo di protestanti mostra uno striscione con:
"Bassolino e Bertolaso, elementi pericolosi". A sfilare anche il movimento
di disoccupati autorganizzati in lotta, associazioni ambientalisti e gruppi di No
global. "No scempio territorio, sì bonifica e raccolta differenziata",
recita un altro slogan, mentre c'è anche chi invita ad un terno al lotto: 7 (il
numero dei commissari straordinari che si sono avvicendati in Campania per
l'emergenza rifiuti), 13 (gli anni di commissariamento) e 50 (la stanchezza del
popolo).

Il corteo, partendo da piazza della Stazione, ha attraversato pacificamente le strade principali della città.

(Apcom)