Esempio di aspetto di una sezione blog (sezione FAQ)

Volantino sciopero SLAI Cobas Prato

VENERDI’ 9 NOVEMBRE  2007, SCIOPERO  GENERALE NAZIONALE, ORGANIZZATO DAL SINDACALISMO DI BASE, Con MANIFESTAZIONE REGIONALE A FIRENZE, PIAZZA SAN MARCO ORE 9,30

 

CONTRO  l’accordo del 23 luglio su precarietà, welfare e pensioni, che aumenta la precarizzazione di tutti i lavori, che regala altri aiuti ai padroni con la detassazione dei premi aziendali e degli straordinari, che diminuisce le aspettative delle future pensioni con la revisione dei coefficienti ogni 3 anni e innalza  l’età pensionabile;

CONTRO  la politica economica e sociale del Governo Prodi che precarizza il lavoro, abbassa il potere d’acquisto dei salari e delle pensioni, e regala miliardi ai padroni;

CONTRO  il precariato; la legge 30; e la Legge Treu;

CONTRO  il monopolio di CGIL CISL UIL;

CONTRO  le spese militari e l’economia di guerra del Governo Prodi;

CONTRO  lo scippo del T.F.R. e lo smantellamento delle pensioni pubbliche.

 

PER un sistema pensionistico pubblico che garantisca pensioni legate all’inflazione e ai salari; 

PER    salari europei e rinnovi contrattuali veri;

PER    il diritto al lavoro stabile, tutelato, e al reddito sicuro per tutti;

PER   difendere, potenziare, e garantire a tutti i servizi sociali e lo stato sociale;

PER    il diritto a lavorare in sicurezza;

PER    il ritiro delle truppe dai fronti di guerra;  e il  taglio alle spese militari;

PER    i diritti sociali economici e politici ai migranti;

PER  i diritti di assemblea a tutti i sindacati.

 

VENERDI’ 9 NOVEMBRE  2007

SCIOPERO  GENERALE NAZIONALE

ORGANIZZATO DAL SINDACALISMO DI BASE

Con MANIFESTAZIONE REGIONALE A FIRENZE

PIAZZA SAN MARCO ORE 9,30

 

Lo Slai Cobas invita a scioperare tutti i lavoratori, perchè in gioco ci sono i diritti, i salari e le condizioni di vita di tutti. La precarietà avanza in ogni posto di lavoro. In ogni categoria contratti con stipendi  che stanno portando i lavoratori alla miseria, aumenta ovunque flessibilità e precarietà.  Non ne hai abbastanza? Pensi sia giusto che a una vita di lavoro precario segua una pensione ancora più precaria? Ce la fai ancora con il tuo salario ad andare oltre la terza settimana del mese? Non sei stufo di un sindacato che non ti difende, di contratti a perdere, di casse integrazione anticamere della mobilità e dei licenziamenti?

Lo sciopero del 9 novembre può essere l’inizio di una difesa di massa, partecipa alle manifestazioni regionali programmate in tutta Italia, per dare un segnale forte contro il governo e per creare  le   premesse per continuare ad autorganizzarci unitariamente anche dopo questa giornata di lotta.

 

SLAI COBAS POSTE PRATO            

via dell’Aiale  20 Prato